Visit our FacebookVisit our InstagramVisit our LinkedIn
09 Nov 23

Il Regolamento Europeo sul Crowdfunding: novità e vantaggi

Il 10 novembre 2023 segna un momento cruciale per il mondo del crowdfunding in Europa. In questa data, entrerà in vigore il Regolamento Europeo per i servizi di crowdfunding, portando significative trasformazioni nel settore.

Il cambio di regolamentazione stabilisce che solo le piattaforme che otterranno la licenza prevista da questo regolamento potranno continuare a operare. Questo cambio normativo rappresenta un passo importante, poiché unifica le regole in tutta Europa, sostituendo la legislazione italiana esistente.

La scadenza cruciale

La data del 10 novembre 2023 diventa una scadenza chiave per le piattaforme di crowdfunding che desiderano raccogliere fondi in Italia. Per farlo, dovranno adeguarsi alle nuove normative europee e ottenere l'approvazione necessaria. Altrimenti, perderanno il diritto di operare nel settore della raccolta di capitali.

È importante notare che l'Italia ha accumulato un anno di ritardo rispetto agli altri paesi europei nell'assegnazione delle licenze, poiché la data iniziale per l'adozione della normativa era il 10 novembre 2022.

Le autorizzazioni in corso

Il processo di assegnazione coinvolge la Consob e la Banca d'Italia come autorità competenti.

La Consob, l'organo di sorveglianza dei mercati, sta attualmente valutando le richieste di autorizzazione da parte delle piattaforme di crowdfunding. Finora, sono state autorizzate quattro piattaforme: Buildbull, Concrete, Fundera e Mamacrowd. Tuttavia, gli esperti del settore ritengono che il processo di autorizzazione potrebbe ridurre il numero complessivo degli operatori, poiché l'adeguamento alle nuove normative comporta costi significativi, compresi tra 20.000 e 60.000 euro.

Il nuovo Regolamento Europeo

Il Regolamento Europeo per i servizi di crowdfunding (ECSP) è stato concepito per armonizzare e regolamentare il crowdfunding a livello europeo, offrendo regole comuni per tutte le piattaforme. Questo regolamento si applica sia al crowdfunding di equity che a quello di lending, sostituendo la legge italiana esistente.

Il regolamento ECSP prevede che ogni piattaforma di crowdfunding debba richiedere una licenza per operare in uno dei 27 Stati membri dell'Unione Europea. Questa licenza consentirà loro di operare in tutto il mercato comunitario, gestendo sia campagne di equity che di lending sulla stessa piattaforma.

Gli investitori non professionali dovranno superare test di conoscenza finanziaria e di capacità di sopportare perdite.

L'obiettivo principale è creare un mercato unico più competitivo e proteggere gli investitori, in particolare quelli non professionali.

I vantaggi del Regolamento ECSP

Il Regolamento ECSP offre numerosi vantaggi sia per il mercato del crowdfunding che per gli investitori e le aziende in cerca di finanziamenti.

Per il mercato, promuove lo sviluppo di un mercato unico e transnazionale del crowdfunding, rimuovendo le barriere normative tra gli Stati membri, consentendo una crescita e uno sviluppo più ampi delle piattaforme.

Per gli investitori, garantisce una maggiore protezione dei loro investimenti attraverso regole più chiare e trasparenti.

Per le aziende, offre la possibilità di raccogliere fondi fino a 5 milioni di euro e accedere a finanziamenti da investitori in altri paesi dell'UE.

Tempistiche e opportunità

Il nuovo regolamento entrerà in vigore il 10 novembre 2023, dando alle piattaforme di crowdfunding il tempo necessario per adeguarsi alle nuove regole e ottenere l'accreditamento per operare a livello europeo.

Durante il periodo di transizione, le piattaforme esistenti possono continuare a operare secondo le vecchie regole nazionali, iniziando a implementare i cambiamenti richiesti dal nuovo regolamento.

Il supporto di Renovarum

Per aziende e startup che vogliono sfruttare al meglio le opportunità offerte dal crowdfunding, Renovarum realizza servizi di consulenza e supporto personalizzati. Il nostro team di esperti è dedicato a guidare le imprese nell'intero processo di crowdfunding, inclusa la creazione di campagne efficaci e la gestione delle relazioni con gli investitori.

Forniamo soluzioni su misura per le tue esigenze specifiche, consentendoti di massimizzare il tuo successo e accedere alla finanza alternativa per far crescere il tuo progetto o business.

Contattaci per scoprire come possiamo collaborare per realizzare i tuoi obiettivi di finanziamento.

Ultimi articoli
26 Feb 24
Report Venture Capital Monitor: oltre 300 operazioni su Startup
Leggi di più
20 Feb 24
I vantaggi del Crowdfunding per il finanziamento delle startup
Leggi di più
16 Feb 24
I nuovi criteri di concessione di prestiti e linee di credito alle imprese
Leggi di più
Categorie
crossmenu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram